Come vestirsi alla laurea

Monica

Il grande giorno della laurea è finalmente giunto e ora non vi resta che discutere la tesi e festeggiare. Ma perché questa giornata sia perfetto è necessario avere un look perfetto; ecco perché è necessario capire come vestirsi alla laurea senza eccedere.

Il giorno della laurea per molti è come un matrimonio, è un evento davvero senza precedenti. Per molte capire come vestirsi alla laurea non poi così semplice; in molte occasioni si vedono abiti esagerati, tacchi troppo alti e abiti davvero volgari.

Ma allora come scegliere il giusto abito? Vi aiutiamo noi, elencandovi tutti gli errori più comuni e soprattutto mostrandovi gli outfit laurea davvero adatti a tutte, coloro che amano lo stile giovane e coloro che optano per uno stile più elegante.

Regole fondamentali su come vestirsi alla laurea

Innanzitutto bisogna capire ciò che dobbiamo evitare.

  1. Non eccedere: la laurea non è un matrimonio quindi niente acconciature troppo eleganti, fiori nei capelli, niente gioielli troppo eccentrici e soprattutto look interamente in bianco;
  2. La laurea non è un giorno qualunque: quindi evitate canotta e jeans, t-shirt, pantaloni con buchi, strappi e toppe;
  3. Non mostrarsi sensuali: niente tacchi vertiginosi, mini gonne, scolli esagerati e push-up;
  4. Niente abiti lunghi: per la vostra laurea naturalmente il tailleur non è d’obbligo, potete usare abiti al ginocchio, gonne longuette, colori pastello e tacchi medi.

Outfit giovane

Se non sapete davvero cosa indossare, ecco le nostre proposte per un look perfetto, sobrio ed elegante.

Outfit elegante

Se invece avete uno stile un po’ più elegante, secondo noi potreste optare per un pantalone o una gonna longuette nera, una camicetta bianca a maniche lunghe, una giacca classica, décolleté nere spuntate e naturalmente una borsa nera, magari in pelle.

LASCIA UN COMMENTO »