advertisement

Spot Desigual Festa della mamma: un mare di polemiche [VIDEO]

Redazione mer 7 maggio 2014

Lo spot Desigual indigna le donne di tutto il mondo. Non l’hai ancora visto? Eccolo

Spot Desigual Festa della mamma: un mare di polemiche [VIDEO]

DesigualNon poche polemiche sono scoppiate in Spagna alcuni giorni fa in seguito al lancio del nuovo spot Desigual, noto marchio iberico della moda. Nello spot si vede una donna simulare un pancione davanti allo specchio e, con fare, ammiccante, bucare alcuni preservativi.

Senza parole, questa è la reazione di molte donne allo spot Desigual.

Lo slogan dello spot è tu decides, sei tu a decidere. La Desigual ha tratto ispirazione per questa sua nuova campagna dal nome di alcune associazioni spagnole, Yo decido (Io decido) appunto, nate per difendere i diritti delle donne.

Lo scorso dicembre, infatti, è stato promosso dal Consiglio dei ministri di Madrid un disegno di legge contro l’aborto che permetterebbe l’interruzione di gravidanza solo in casi di violenza sessuale o di pericolo psichico o fisico della madre.

Centinaia di messaggi su Twitter di donne indignate hanno dato il via ad una petizione contro la casa di moda affichè ritiri l’annuncio. Lo spot Desigual era stato lanciato per promuovere il giorno della festa della mamma ma, diciamolo, la riuscita è alquanto dubbia.

In molti hanno considerato offensivo ed inadeguato l’uso improprio dello slogan creato per tutt’altri fini. Ad oggi sembrerebbe che le molte pressioni da parte di quanti non hanno apprezzato lo spot Desigual, abbiamo spinto il brand a eliminare la scena della manomissione dei condom.

Un po’ tardi potrebbe dire qualcuno. Si dovrebbe sempre tenere in considerazione l’effetto che la pubblicità ha sul pubblico. Yo decido,in questo caso, è completamente travisato.

Le donne delle associazioni a favore dell’aborto spiegano che la loro intenzione è portare alla realizzazione di una legge che difenda la facoltà di ogni donna di decidere autonomamente di avere un figlio.

L’unica cosa che, invece, lo spot sembrerebbe mostrare è una ridicolizzazione della prevenzione che è tutt’altra cosa. La Desigual si difende: “Bucare un preservativo è un’azione d’impatto come può esserlo accendere un fiammifero nel buoi o bucare un pallone nel silenzio.

Accendere un accendino non è un invito alla piromania ma il simbolo della nascita di un’idea, di un’illuminazione. Bucare un preservativo può considerarsi un incentivo alla maternità. Un simbolo, una metafora”. Sarà anche così ma, fortunatamente, non tutti la pensano allo stesso modo sul nuovo spot Desigual.

advertisement