advertisement

Enzo Miccio, il wedding planner più famoso della tv [FOTO]

Redazione gio 17 gennaio 2013

La biografia e le foto del designer di eventi Enzo Miccio, il più famoso wedding planner italiano

advertisement

Attivo soprattutto nel campo della moda e dell’organizzazione degli eventi, Enzo Miccio è nato a Napoli ma si è trasferito a Milano per seguire un corsi dell’istituto Europeo di Design. Il suo curriculum professionale inizia con l’organizzazione di alcuni eventi e sfilate e prosegue con la  collaborazione con diverse testate giornalistiche: in questo ambito, in particolare, Enzo Miccio si è dedicato alla realizzazione di servizi fotografici nei settori moda, scenografia e allestimento della tavola.

Enzo Miccio e Garini Della Sforzesca – In seguito alla creazione nel 2001 della sua società Garini della Sforzesca, Enzo Miccio ha avuto modo di affermarsi sempre di più nell’ambito dell’organizzazione degli eventi e nel wedding planner qualificandosi come designer di eventi, una  figura professionale innovativa in Italia. Gli eventi che organizza sono sempre molto scenografici e teatrali, curati in ogni piccolo particolare in modo da regalare agli sposi degli indimenticabili matrimoni da sogno.

advertisement

La collaborazione con Real Time: Enzo Miccio a “Ma come ti vesti?” e “Wedding Planners” – Grazie alla collaborazione con Magnolia, una delle più importanti società di produzione televisiva in Italia, Enzo Miccio ha avuto modo di approdare anche in tv, su Real Time. Dal 2005, infatti, è il protagonista della trasmissione “Wedding Planners” all’interno della quale viene mostrata la sua attività di designer di eventi. Dal 2008, invece, collabora con Carla Gozzi nella trasmissione “Ma come ti vesti?”, una serie tv incentrata soprattutto sulla moda e sulla scelta del corretto stile d’abbigliamento.

Sempre elegante e di classe, Enzo Miccio è diventato negli anni un vero e proprio punto di riferimento per moltissimi telespettatori nell’ambito della moda e del wedding planning. Per tutti coloro che volessero contattarlo è possibile farlo attraverso il sito internet ufficiale e la pagina Facebook.

(foto: enzomiccio.com)