advertisement

Elisabetta Franchi collezione p/e 2018 [FOTO]

Monica

La sfilata della stilista Elisabetta Franchi per la Milano Fashion Week 20187 si muove con grazia nella natura della prateria americana di fine ‘800

Elisabetta Franchi collezione p/e 2018 [FOTO]
advertisement

Prateria americana di fine ‘800

La magica sfilata di Elisabetta Franchi per la collezione primavera/estate 2018 sprigiona raffinatezza e femminilità. Essa si incentra sul motivo della prateria americana di fine ‘800, dando vita ad un vero e proprio viaggio nel passato, grazie anche alla scenografia alle spalle delle modelle, illustrante un grande e lungo campo di grano.

Spighe di grano e colori principali

Le spighe di grano, per l’appunto, rievocano il contesto storico deciso da Elisabetta Franchi e ne diventano la fantasia principale: sono inserite in moltissimi capi bianchi e neri, le tonalità fondamentali della sfilata. Non mancano, però, anche colori come il cipria e il rosa, l’azzurro, il giallo pastello, con sfumature in avorio e uovo.

Dettagli degli abiti

I dettagli principali sono in pizzo e in ruches, che arricchiscono casacche, gonne, pantaloni, short e maniche di bluse corte con bordi dorati, camicie e magliette; essi creano anche simpatiche balze negli abiti. Le trasparenze, inoltre, donano un tocco di sensualità alla silhouette e sono principalmente inserite in vestiti lingerie, cut out e minidress mesh, con dettagli brillanti.

advertisement

Parola-chiave: delicatezza

Gli abiti, molto semplici e morbidi sui corpi delle modelle, risultano per lo più in cotone e sono abbelliti da accessori retrò, ma arricchiti dall’evidente tocco personale della stilista dato da dettagli brillanti e unici nel proprio genere.
Per il giorno, gli abiti sono molto leggeri, ma allo stesso tempo fluidi ed eleganti, arricchiti con scollature tonde, maniche bombate o ricamate e spacchi eleganti, presenti anche sulle gonne longuette con pizzo bianco sull’estremità.

Accessori

Come per gli abiti, anche le camicie con volants sono impreziosite da accessori luminosi e eccentrici, come lunghe collane ricamate di perle bianche e nappe.
Gli orecchini di perle sono per lo più oversize e sfiorano le spalle; le borse riprendono le tonalità bianche e nere dei vestiti; le fibbie delle cinghie e la chiusura sono dorate. I top in demin sono, inoltre, delimitati da fasce con lacci che stringono sul punto vita o con cinture che ricordano i corsetti del contesto storico scelto dalla stilista. I cappelli sono grandi e di paglia, con fiocco passante sotto al mento, bianco o nero.


Immagini di copertina e di galleria provenienti da: www.elisabettafranchi.com/it_it/

advertisement
LASCIA UN COMMENTO »