Block color, regole e consigli per un look colorato

Monica mar 24 settembre 2019

Stile block color: cosa vuol dire block color, quali sono le regole e i consigli per un look colorato, appariscente ma non banale.

Block color, regole e consigli per un look colorato

Sovversivo, irriverente, creativo. Sicuramente il block color non rimane inosservato, ecco perché andremo a scoprire di cosa si tratta e quali sono le sue regole, ma anche il qual è effettivamente il momento migliore per usufruirne.

Color block, che cosa è e come si crea

Già il nome è rivelatore, infatti questo non è altro che una delle ultime tendenze primavera-estate tra le più frizzanti e alle volte estreme. Consiste nell’accostare capi monocolore, dando vita ad abbinamenti stravolgenti. Nonostante lo stile in sé sia così sovversivo, ha anche questo le sue regole. Infatti per creare contrasti meravigliosi con capi e accessori si dovranno abbinare dei colori che, se miscelati insieme, daranno come risultato il grigio. Color block non vuol dire per forza eccesso, infatti possono essere ottimi anche colori tenui, quali sicuramente non sono da sottovalutare . Una menzione speciale certamente deve andare a Gucci, Versace e Prada: i primi a utilizzare questo stile unico che riprende le mosse dal cubismo.

Il color block non prevede stampe

Attenzioni a quali capi usate perché non tutti sono ammessi. Tra quelli da evitare assolutamente sono i capi con delle stampe. Già di per sé lo stile potrebbe risultare eccessivo e anche molto difficile da creare, le stampe quindi sicuramente non saranno d’aiuto, ma potrebbero contribuire a creare un abbigliamento caotico più simile a quello di arlecchino. I capi accettati possono certo esser tinti con qualsiasi colore, purché siano monocolore.

Color block vuol dire colori decisi e separati

Il color block non ha certo bisogno di sfumature simili e troppo vicine tra loro, è uno stile sovversivo che, certamente, non gioca nella confort zone. Non avere paura di creare accostamenti decisi, cerca di scegliere sempre colori complementari e che siano netti tra di loro. Scegliere dei colori che fanno parte della stessa scala cromatica ti potrebbe sembrare la scelta più facile, ma si potrebbe rivelare quella più erronea, contribuendo così a spegnere tutto il look. Per esempio, evita di accostare il rosa con rosso, più che altro scegli di abbinare un capo rosso con uno verde; tranquilla non sembrerai affatto ad un albero di natale.

Quando indossare il color block

Questo stile, anche se ti può sembrare alquanto coraggioso, non sono certo vietati in nessuna occasione, anzi potrebbe rivelarsi un jolly in ogni occasione. Basterà conformare il look all’occasione che si presenta dinanzi a noi. Certo c’è una stagione che è perfetta per questo tipo di abbinamenti: l’estate, quale porta con sé colori brillanti e che sicuramente accompagnerà dignitosamente tutti i tuoi outfit creati secondo la regola del color block, anche quelli più creativi.

LASCIA UN COMMENTO »