advertisement

Costume da bagno: come scegliere quello più adatto a voi

Redazione ven 30 maggio 2014

Ecco alcuni consigli per scegliere il costume da bagno che meglio esalti il vostro fisico e le vostre forme.

advertisement
Costume da bagno: come scegliere quello più adatto a voi

Con l’arrivo del caldo si fa sempre più vicina la temibile prova costume. Scendere in spiaggia può essere un’occasione traumatica per molte donne e, diciamolo pure, anche per molti uomini. Lasciare che il proprio fisico sia sottoposto alle critiche dei vicini di ombrello non fa certo piacere ma, possiamo ovviare il problema: scegliendo il costume da bagno che più si adatti e valorizzi il nostro corpo.

Qual è il costume da bagno migliore per te?

Nella scelta del costume da bagno bisogna tenere presente il tipo di fisico che abbiamo e cercare di nasconderne i difetti esaltandone i pregi:

Scegliere il costume

Foto: fonte Flickr-MaximMichael

Fisico “morbido”: Se avete fianchi larghi e torace minuto dovere cercare di spostare l’attenzione proprio sulla parte superiore del vostro corpo utilizzando un costume da bagno che metta in evidenza il vostro seno senza però cadere nella volgarità. Per la parte inferiore evitate i costumi a vita bassa o troppo aderenti che rischierebbero di donare al vostro lato B un effetto insaccato. Scegliete, quindi, un balconcino per il sopra e uno slip comodo per quella inferiore. Ideale potrebbe essere anche il costume intero che nasconde qualche rotolino di troppo esaltando il decolleté.

Fisico a “8”: Chi ha un fisico di questo tipo, difficilmente si fa troppe domande al momento della prova costume. Ma, se volete apparire sexy vi consigliamo un push up per la parte superiore ed uno slip a vita bassa o una brasiliana per quello inferiore. In questo modo esalterete le vostre forme senza apparire troppo volgari.

advertisement

Fisico “rotondetto”: Se abbondate un po’ nella zona della vita non disperate, esiste il costume adatto a voi. Inutile dire che va assolutamente evitato il bikini ma dovrete dirigere la vostra scelta verso un costume da bagno di un solo pezzo unico. Optate per uno stile anni ’50, leggermente più accollato sui fianchi ma che valorizza il seno. No ai colori troppo sgargianti, meglio tinte scure, anche a fantasia.

Fisico a “tronco d’albero”: Se l’ampiezza delle vostre spalle è pari a quella di vita e fianchi dovete cercare di donare armonia ricorrendo a qualche trucchetto. Scegliete costumi interi a fantasia anche molto accesa. L’ideale, però, per voi è il monochini o trikini, come quelli proposti da Parah, che, grazie al tessuto che collega il pezzo di sopra a quello di sotto, il vostro ventre sembrerà sfiancato e snello.

Fisico magro: Se hai un fisico asciutto è necessario cercare di valorizzare il sedere ed i fianchi. Per la parte superiore ci si puòCostume-da-bagno sbizzarrire, purchè vi sia l’allacciatura dietro al collo, in questo modo la curva delle spalle verrà addolcita e la scollatura messa in evidenza. Per la parte inferiore scegliete un costume a vita bassa con laccetti laterali.

Questi sono i consigli che vi diamo per valorizzare al massimo il vostro fisico. Ma, non dimentichiamo che siamo pur sempre in vacanza e che la comodità è la prima cosa. Quindi cercate di associare comfort ed eleganza senza strafare, gli eccessi non sono mai cosa gradita.

Foto in evidenza: fonte Flickr-Cristina Carvalho

advertisement