advertisement

Borse Louis Vuitton, come riconoscere un’originale da un falso

Redazione ven 14 ottobre 2016

Le quattro regole da seguire per riconoscere una borsa Louis Vuitton originale da una contraffatta; attenzione ai piccoli dettagli!

advertisement
Borse Louis Vuitton, come riconoscere un’originale da un falso

A chi di voi non è capitato di voler acquistare una delle meravigliose borse di Louis Vuitton e aver paura di incappare in un falso? Beh, anche se le imitazioni, i contraffatti sembrano perfetti come potrebbero essere delle vere e proprio borse di Louis Vuitton, ci sono alcuni piccoli dettagli a cui bisogna prestare attenzione per evitare di essere “bidonati”.

1) Per prima cosa, le borse di Louis Vuitton si fanno riconoscere dai loro prezzi, che vanno dai 200 euro di una pochette ai 6/700 euro di una borsa di media grandezza, mentre, per quanto riguarda i contraffatti si possono trovare anche a poche decine di euro.

advertisement

2) Le borse Louis Vuitton originali sono costituite da un unico pezzo di pelle e non ci sono cuciture sul fondo della borsa; essendo unico il pezzo di pelle usato, si nota facilmente che la stampa sarà dritta da un lato e al contrario dall’altro. L’unica cucitura che si trova in una borsa Vuitton è quella usata per cucire l’etichetta all’interno che invece è incollata se si tratta di un tarocco.

3) Il materiale usato per le borse Vuitton è una pelle resistente e  molto morbida ma che riesce a restare rigida. Anche i manici sono rigidi e sono cuciti e non incollati come invece sarebbe se si trattasse di un falso.

4) Infine, le stampe Vuitton sono caratterizzate dai fiori e stelle a 4 punte e non 5 a cui vengono sovrapposte la L e la V, che rappresentano il logo dell’azienda e che diventa V e X se si tratta di borse contraffatte.

E’ facile essere prese in giro se non ci si intende di borse, ma si tratta di tanti piccoli accorgimenti a cui dare molta attenzione per evitare di essere rifilate con un falso.

advertisement